Via Nuova Marina, 5 – 80133 Napoli (NA) Italy

cucinare le castagne

Frutto autunnale per eccellenza, la castagna è ricca di proprietà nutritive, può essere preparata in diversi modi ed è protagonista di numerose ricette.

Esistono diversi modi di cucinare le castagne, ognuno dei quali valorizza determinati aspetti.

Ecco cinque metodi gustosi per cucinare le castagne:

Arrosto: incidiamo le castagne praticando un taglietto sulla superfice e mettiamole a bagno per circa 2 ore – per sbucciare con più facilità le castagne una volta cotte. Trascorse le 2 ore di ammollo, tiriamole fuori dall’acqua e asciughiamole accuratamente. A questo punto mettiamo le castagne in padella e accediamo il fuoco: la fiamma non deve essere troppo sostenuta. Facciamo cuocere muovendole spesso per circa 30 minuti. L’ideale è usare una padella forata. Una volta trascorsi i 30 minuti di cottura, potete trasferire le vostre castagne arrostite in un sacchetto di carta e lasciarle raffreddare per gustarle meglio.

Al forno. Le castagne al forno hanno lo stesso rituale di preparazione di quelle alla brace. Quello che cambia è appunto il metodo di cottura: una volta asciugate bene le castagne, riponiamole sulla leccarda del forno dove abbiamo precedentemente sistemato uno strato di carta da forno. Inforniamo a 180 °C, a forno già preriscaldato, e facciamo cuocere per circa 30 minuti a modalità ventilata. Una volta pronte, facciamole riposare 15 minuti. Dopodiché sono pronte per essere gustate.

Bollite. Anche nel caso di far bollire le castagne, bisogna prima lavarle molto bene per eliminare eventuali impurità e poi praticare lo stesso l’incisione sulla buccia. A questo punto le riponiamo in una pentola e ricopriamo con acqua fredda. Accendiamo il fuoco e arriviamo a bollore: da quel momento devono trascorrere non meno di 40 minuti. Il tempo di cottura varia a seconda della grandezza delle castagne. Per capire se le castagne sono cotte, possiamo aiutarci con una forchetta. Cucinate così, le castagne si prestano benissimo per le ricette dolci.

Al microonde. Questo è in assoluto il metodo di cottura più veloce. Laviamo, asciughiamo e incidiamo le castagne, dopodiché riponiamole sul piatto del microonde o su un piatto classico in un unico strato, con l’incisione rivolta verso l’altro. Cuociamo a 750-800 W per 5 minuti. Poco tempo, massima bontà.

In padella al sale. Il sale scaldandosi si comporterà come una sorta di brace, regalando sapori e profumi particolari alla castagna. Per cuocere le castagne al sale come sempre laviamo e asciughiamo bene le castagne, poi incidiamo sulla superficie. Nella padella riponiamo uno strato di sale grosso di 2-3 cm, scaldiamo bene e, una volta raggiunta la temperatura, aggiungiamo le castagne una per una sul sale, con l’incisione rivolta verso l’alto. Copriamo con un coperchio e cuociamo per 15 minuti da un lato e i restanti 15 dall’altro.

Qual è il vostro metodo preferito?

Leave a Comment:

Open chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao, come posso aiutarti?