Via Nuova Marina, 5 – 80133 Napoli (NA) Italy

riconoscere il pesce fresco

Riconoscere il pesce fresco è una cosa che dovrebbero imparare tutti. Che si abiti in un posto di mare o meno, mangiare del pesce è sempre piacevole. Ed è bene che per evitare di rovinarsi il pasto la scelta ricada su prodotti freschi.

Non è necessario essere dei lupi di mare, basta saper cogliere precisi segnali per portarsi a casa un prodotto fresco e genuino.

Ecco i trucchi per riconoscere il pesce fresco.

Se il pesce è fresco o no, è possibile capirlo dalle parti del suo corpo. L’occhio, le branchie, la pelle, le squame, il peritoneo, la colonna vertebrale e la carne possono lanciare dei segnali che, colti durante l’acquisto del pesce o quando lo prepari a casa, possono aiutarti a distinguere quello fresco da quello che ha già trascorso qualche giorno sul banco della pescheria.

RICONOSCERE IL PESCE FRESCO

Andiamo nello specifico.

Se il pesce è fresco, presenterà l’occhio bombato, la cornea trasparente e la pupilla nera e brillante. Alla larga dai pesci con gli occhi incavati.

Le branchie sono di colore rosso vivace e senza muco.

L’odore delle branchie (e della cavità addominale) è di alghe marine; anche se spesso si associa ad un odore poco gradevole il pesce fresco deve avere un odore invitante, tenue e gradevole. Deve avere l’odore di mare. Attenzione ai pesci con odori forti o di ammoniaca.

La pelle è di colore vivo, senza decolorazioni. Le squame aderiscono alla pelle. La carne è compatta ed elastica. Il muco cutaneo, presente naturalmente sulla superficie del pesce, è acquoso e trasparente.

Il peritoneo, la membrana che riveste la cavità addominale, nel pesce fresco, aderisce alla carne.

La colonna vertebrale si spezza invece di staccarsi; internamente, lungo la colonna, non è presente alcuna colorazione.

Sostanzialmente, per evitare di scegliere del pesce non fresco, bisogna far attenzione anche a queste due cose.

Ossia, non acquistare pesce troppo economico. Se costa tanto meno del solito un motivo ci deve essere e di solito è la poca freschezza.

Infine diffidare se ci sono sardine o acciughe immerse in soluzioni di acqua e ghiaccio: se fossero freschi, che bisogno ne avrebbero?

Leave a Comment:

Open chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao, come posso aiutarti?